Bibliografie e Banche dati [VRD Lingua Inglese]

OEN BIBLIOGRAPHY http://www.oenewsletter.org/OENDB/index.php
Old English Bibliography Database contiene le bibliografie pubblicate dal 1973 al 2006 (oltre 21.000 voci). Occorre registrarsi per accedere.

OXFORD TEXT ARCHIV http://ota.ahds.ac.uk/
Realizzato dalla Oxford University Computing Services (OUCS), è un archivio di testi ed altre risorse in formato elettronico (es. database, file audio e video), comprendente oltre 2.700 documenti di ambito letterario, saggistico e linguistico, di cui oltre la metà ad accesso libero (per consultare le risorse ad accesso riservato, protette da copyright, è necessario inviare una richiesta), oltre ad opere di riferimento standard per la lingua inglese. Le edizioni proposte sono di alto livello scientifico, specie dal punto di vista filologico, rappresentando in gran parte il risultato dell’attività di ricerca di singoli studiosi e di enti di ricerca di tutto il mondo.

Fontes Anglo-Saxonici: a Register of Written Sources used by Anglo-Saxoni Authors. http://fontes.english.ox.ac.uk/
Database contenente oltre 28.000 record, che analizza in dettaglio le fonti-relazioni di circa 1143 testi anglosassoni (oltre 500 Old English e oltre 600 latini).

RENASCENCE EDITIONS http://www.luminarium.org/renascence-editions/
Archivio online delle opere in lingua inglese, stampate tra gli anni 1477 e 1799.

Eighteenth-Century Book Tracker http://www.easternct.edu/~pauleyb/c18booktracker/
Database curato da Benjamin F. Pauley che censisce e fornisce accesso a numerosi testi settecenteschi disponibili liberamente online (settembre 2013: oltre 1.200 testi e 23 periodici).

Catalogue of Digitized Medieval Manuscript http://manuscripts.cmrs.ucla.edu/index.php
Promosso nel 2005 dal Centro di Studi medievali e rinascimentali dell’University of California, Los Angeles (UCLA), questo sito vuole essere uno strumento semplice e diretto per accedere al full-text dei manoscritti medievali disponibili nel web. Censiti finora 3.129 manoscritti, provenienti da 139 istituti; la ricerca può essere eseguita per titolo, autore, lingua, nazione, collocazione

Biblioteca Augustana-Anglica http://www.hs-augsburg.de/~harsch/augustana.html#an
Opere letterarie classiche in lingua inglese, progetto a cura della Università di Augsburg.

The ONLINE BOOKS PAGE http://digital.library.upenn.edu/books/
Repertorio di testi on line a cura della University of Pennsylvania

Bibliography of scottish Literature http://www.arts.gla.ac.uk/STELLA/bibliography/index.html

Portale di bibliografia della letteratura scozzese http://surfing-for-shakespeare.webs.com/
Portale di risorse sulla letteratura inglese a cura di C. Bajetta (Università della Valle d’Aosta)

Victorian Women Writers Project http://webapp1.dlib.indiana.edu/vwwp/welcome.do;jsessionid=33D9DD8C29761DE18A4731A3ED2E699E
Repertorio bibliografico delle Scrittrici vittoriane: Raccolta di testi in formato elettronico di scrittrici inglesi del periodo tardo vittoriano. Attualmente la collezione, sostenuta da un progetto dell’Indiana University, comprende opere di Louisa Bevilacqua, Amy Levy, Eliza Keary, Maud Keary e Dollie Radford. In preparazione la digitalizzazione di opere di Mathilde Blind, Dinah Maria Craik Mulock e Louise Guiney.

VICTORIAN WEB http://www.victorianweb.org/
Creato da George P. Landow, ordinario di Inglese alla Brown University e Shaw Professor of English and Digital Culture presso la National University di Singapore, il sito consente di esplorare a fondo il mondo vittoriano dai più disparati punti di vista. La schermata iniziale introduce l’utente non solo a schede di presentazione dei vari autori, ma anche a veri e propri saggi in formato ipertestuale su singoli aspetti del pensiero e della produzione letteraria del periodo. Il motore di ricerca interno, che vanta una efficace interfaccia grafica, consente di orientarsi con facilità e di ritrovare singoli documenti contententi la stringa di testo desiderata.

The Labyrinth: Resources for Medieval Studies https://blogs.commons.georgetown.edu/labyrinth/
L’eccellente selezione di websites (accademici e non) realizzata presso la Georgetown University da Martin Irvine e Deborah Everhart sin dal 1994 è tuttora insuperata, e a questa si rimanda per una lista di siti ottimamente organizzata.

LUMINARIUM http://www.luminarium.org/
Si tratta di una guida alla letteratura inglese del Rinascimento riccamente illustrata, che può vantare numerose pagine originali, biografie, bibliografie, diversi testi on-line e un bookshop specializzato. Nato nel 1996 per opera di Anniina Jokinen e costantemente aggiornato, Luminarium si articola in quattro sezioni: “Medieval”, “Renaissance”, “Seventeenth Century” e “Eighteen Century”. Dalle pagine dedicate ai singoli autori si accede anche a letture di alcune poesie attraverso files audio.

ERIC – The English Renaissance in Context http://sceti.library.upenn.edu/sceti/furness/eric/index.cfm
Realizzato presso lo SCETI – Schoenberg Center for Electronic Text and Image dell’Università della Pennsylvania (http://sceti.library.upenn.edu), il progetto è nato nel 1996 con lo scopo di fornire a studenti e letterati testi in versione originale.

Romantic Circles   http://www.rc.umd.edu/
Da un progetto iniziato nel 1996 all’Università del Maryland (tra i fondatori del quale vi è il noto studioso romantico Donald Reiman) si è giunti alla creazione di un sito cui collaborano personalità del calibro di Neil Fraistat, Steven E. Jones, Carl Stahmer e Laura Mandell e sul quale è possibile reperire testi on-line, pubblicazioni concernenti l’epoca romantica, nonché saggi e riviste originali.

First World War poetry digital archive http://www.oucs.ox.ac.uk/ww1lit/
Archivio online di oltre 7000 articoli, immagini, audio e video per l’insegnamento, l’apprendimento e lo studio della prima guerra mondiale e della letteratura che ha ispirato. Il cuore dell’archivio è costituito da collezioni di opere di grandi poeti del periodo, tra cui Wilfred Owen, Isaac Rosenberg, Robert Graves, Vera Brittain, e Edward Thomas.