Presentazione della Banca Dati AIDA PA

Il nostro Ateneo ha arricchito le proprie risorse elettroniche dotandosi del nuovo modulo denominato AIDA-PA- Pubblica Amministrazione Locale.

Si tratta di un Database contenente  informazioni economico-finanziarie sui Comuni, Amministrazioni Provinciali e Comunità Montane.

Lunedì 23 marzo 2015 ore 10:00-12:00 presso l’Aula informatica del Polo di Viale Pindaro la Ditta BUREAU VAN DIJK, fornitrice del servizio, presenterà il Database AIDA-PA.

Di seguito una breve descrizione della risorsa:

AIDA PA – Analisi Informatizzata dei Bilanci della Pubblica Amministrazione Locale

Aida PA è la banca dati Bureau van Dijk che gestisce informazioni economico-finanziarie sui Comuni, Amministrazioni Provinciali e Comunità Montane.

La banca dati dispone dei certificati di rendiconto consuntivo in serie storica dal 2000 classificati sia per competenza sia per cassa, conto economico e conto del patrimonio in serie storica dal 2007.

AIDA PA, grazie al collegamento con AIDA, il database contenente informazioni finanziarie sulle società italiane, rappresenta uno strumento unico per monitorare le partecipazioni degli enti  locali fino al decimo livello di controllo, approfondire i dati finanziari delle società partecipate ed analizzare le società di servizio pubblico locale.

Link di accesso alla banca dati: https://aidapa.bvdinfo.com/version-20141017/home.serv?product=aidapaneo

 Credenziali di Accesso: le medesime utilizzate in AIDA e Bankscope

La banca dati rappresenta lo strumento ideale per:

•         Analizzare e confrontare le posizioni economico finanziarie degli enti locali.

•         Monitorare, per singolo Ente e per cluster, l’andamento temporale delle entrate, delle spese e dell’indebitamento.

•         Stimare le entrate e le spese dei servizi erogati direttamente dagli Enti Locali e confrontarle con quelle delle imprese di servizio pubblico locale.

•         Mappare le aziende partecipate del singolo ente e consultarne i risultati.

•         Valutare le misure adottate dal Governo in sede di manovra economica.

•         Individuare punti di forza e criticità della gestione degli enti locali.

•         Monitorare le performance previste dalla normativa vigente.

Annunci